Crea sito

13° VIAGGIO BREVE - MOLISE

  • Duomo di Vasto
  • Vasto by night
  • L'amico Paolo
  • Grotta del cavallone
  • Benevento - arco di traiano

Partiamo con la voglia di rifarci del mancato viaggio breve del 2009. A priori possiamo dire di esserci riusciti, per vari motivi: il primo, la bellezza dei posti e degli itinerari seguiti. Il secondo, la gentilezza di Paolo, l’albergatore che ci ha ospitati con gentilezza squisita (e lauti pranzi!). Arrivo quindi a Termoli nel tardo pomeriggio, sistemazione nelle camere, doccia calda e passeggio preserale: cena e passeggio digestivo. Termoli, spesso non considerata come si dovrebbe, è davvero una bella città: è il principale polo industriale del Molise, ed il secondo comune per popolazione. Bellissimo il borgo antico, il castello Svevo e la Cattedrale. A nanna non tanto tardi, visto il megagiro di domani! 1° maggio,partenza aòòe 9 quasi in punto per un magnifico giro, accompagnati dal mitico Paolo, che guarda caso è un motociclista (questo fatto avrà a che fare con l’ottimo trattamento?), e che ci ha mostrato stradine davvero belle e curvose. Se la cava davvero bene, anche se ha  avuto modo di vedere il “manico Birotiano”, a bordo della sua specialissima Ducati 1098… Un piccolo inconveniente lo ha costretto al rientro in mattinata, ed il gruppo ha proseguito il giro fino a raggiungere la splendida “grotta del cavallone”, o della figlia di Jorio (nome dato dal vate Gabriele D’Annunzio). Faticoso visitarla, ma che spettacolo! Nel comune di Taranta Peligna, provincia di Chieti, ci si arriva con una funivia a cestino davvero suggestiva (10 euro) e si entra poi nel complesso (5 euro). Fa freddo, sempre. Questo il sito: http://www.grottedelcavallone.it/banner-rotator/home.html  Curve, curve e ancora curve sulla strada del rientro, che gusto! Il previdente Paolo ci ha fatto trovare una cena strepitosa, e quindi subito dopo a nanna. Domani si torna. 2 maggio, via del rientro non prima di avere visitato lo straordinario borgo abbandonato di Sant’Angelo di Alife (bellissimo il castello) e di aver fatto sosta alla splendida città di Benevento (classica la foto sotto l’arco di Traiano). Tutte le cose belle finiscono presto, troppo presto, e quindi dopo un bel giretto nel centro storico, via verso casa via autostrada, splendida anch’essa. Già si pensa all’anno prossimo, con viaggio breve e siciliata insieme… Madò!