Crea sito

8° VIAGGIO BREVE - MOLISE

  • Campobasso
  • Pietrabbondante
  • Arco di Traiano - Benevento

Il Sannio è una bella terra,i Sanniti sono stati un popolo orgoglioso e fiero (famoso l'episodio delle forche Caudine, dove i Saniti umiliarono i romani dopo averli sconfitti. Non li uccisero, infatti, ma li costrinsero a passare sotto un'asta orizzontale che li costringeva ad abbassare il capo...), e quindi ghiotta è l'occasione dell'ottavo viaggio breve per un'immersione in quella magica atmosfera. Partenza quindi nel primo pomeriggio del 30 aprile, arrivo a Capobasso in serata con sistemazione in hotel e cena. Classico il giretto in città nella tarda serata. 1 maggio, festa dei lavoratori; partenza per il magnifico giro che ci ha portato a vedere i borghi di Casacalenda, Larino (bello il sito archeologico), Lucito, Guardalfiera con lo splendido lago omonimo (ci si passa sopra con la statale), Trivento e soprattutto Pietrabbondante, paesino di montagna (da brivido la strada per arrivarci...) provvisto di un sito archeologico davero degno di nota. Colazione al sacco, qualche spuntino improvvisato e piacevole cena conviviale al ritorno in hotel, con passegiata a piedi nel dopocena. 2 maggio, prendiamo la via del rientro, ma il programma di oggi è comunque fitto... Prima la visita al borgo antico di Sepino, un posto davvero bello. Antica città romana, conserva tutto il suggestivo impianto di una volta, con mura, costruzioni e resti di grande impatto visivo e non. Vale davvero la pena di visitarlo. Proseguiamo e giugiamo a Pietrelcina, borgo ammantato di misticismo: è infatti il paese natale di Francesco Forgione, noto ai più come Padre Pio (ora San Pio). Purtroppo il borgo è invaso da commercianti, venditori vari, parcheggiatori e via discorrendo, che cancellano quasi Purtroppo il borgo è invaso da commercianti, venditori vari, parcheggiatori e via discorrendo, che cancellano quasi completamente la sacertà del luogo, poveri noi. Comunque, qui c'è stato l'incontro col gruppo di AMIIICI! provenienti da Taranto per unirsi alla compagnia. Ecco Pasquale (mister Grey), Nicola (15-40), Orazio (calabrie) ma... dov'è Peppe by night? Ci raggiunge fra un pò, mi dicono gli amici; ha imboccato infatti l'autostrada ed ha fatto un tiratone mostruoso... fino a san Giovanni Rotondo, dove il casellante gli ha detto che la casa natale di Padre Pio è vicino Benevento!!! Grandi risate ed ecco Peppe arrivare dopo un pò. Passeggiata fino a Benevento, dove abbiamo pranzato ad altissimo livello presso la taverna Paradiso, nel centro storico della città. Il ristorante è ottimo, la qualità del servizio anche, il prezzo è accettabile, ma è chiuso la domenica. I gestori, due giganteschi gemelli, hanno aperto per noi dato il numero, 40 a tavola. Grande mangiata, quindi, e poi rientro a Taranto dalla statale, per noi ricca di sensazioni; curve, controcurve, e chi più ne ha più ne metta... Arrivo in serata a Taranto, adrenalinici e contenti; a quando il prossimo?